Consigli

Otranto per famiglie

Quali possibilità di svago e divertimento Otranto offre alle famiglie di turisti? Quanto è probabile che bambini e ragazzi non restino delusi dalla vacanza promessa dai genitori? E questi ultimi potranno godersi un po’ di meritato relax?

Sì, sì e sì: Otranto è una cittadina capace di riservare molte sorprese e di accontentare ogni anno centinaia e centinaia di turisti. Non ci resta allora che approfondire l’argomento ed augurarvi buone vacanze!

Divertimento low cost

Ad Otranto è possibile divertirsi e svagarsi senza essere costretti a spendere cifre da capogiro. Una valida soluzione in quest’ottica potrebbe essere quella di praticare delle lunghe e salutari passeggiate costeggiando il lungomare o visitando il centro storico. Vi consigliamo di scegliere le ore del tardo pomeriggio o della sera, soprattutto se soggiornate in queste zone in piena estate: soltanto dopo il tramonto, abitudine molto diffusa al sud, gli abitanti del paese escono di casa per trovare refrigerio lungo la spiaggia o per prendere parte alle immancabili sagre di paese. Il centro storico di Otranto, tra l’altro, è riccamente popolato di negozi e botteghe di ogni genere: potrete cominciare ad acquistare souvenir, fare un po’ di shopping, cogliere l’occasione per rinfrescarvi con un gelato o una bevanda ghiacciata e chi più ne ha più ne metta.

Ma non finisce qui. La cittadina sorge proprio sul mare e le spiagge qui presenti sono davvero bellissime: non a caso alcune di esse si aggiudicano sistematicamente la Bandiera Blu d’Europa. Che ne direste di un bel tuffo a mare?

Sulla cinta muraria che protegge la città è poi allestita una mostra fotografica perenne che, ne siamo sicuri, catturerà la vostra attenzione e vi consentirà di passare piacevolmente (e senza spendere il becco di un quattrino) qualche ora.

I bambini (e diciamola tutta, anche noi adulti) potrebbero poi rimanere piacevolmente sorpresi se decideste di fare una visita al Castello di Otranto: loro immagineranno principesse, draghi e guerrieri ed i genitori sogneranno magari ad occhi aperti romantiche avventure e gesta eroiche, aiutati forse anche dagli animatori del luogo che, in periodi prestabiliti dell’anno, danno vita alle divertenti Giornate Medievali.

Qui vicino tra l’altro c’è anche un grazioso giardino pubblico in cui, soprattutto in estate, non mancano le giostre per bambini ed i venditori di palloncini. Un’altra tappa low cost comunque molto suggestiva è costituita dai laghi Alimini in prossimità dei quali non è raro che vengano organizzate animazioni e fiere paesane.

Ultimo suggerimento: che ne dite di far visita ad una miniera abbandonata? Appena qualche chilometro dopo Otranto si trova una vecchia cava di bauxite in disuso dal 1976. Qui ammirerete un laghetto particolarmente bello (ma purtroppo da osservare a debita distanza dato che contiene ancora molte scorie di questo minerale) ed un ecosistema lacustre piacevole da osservare in quanto caratterizzato da colori intensi e sgargianti. Si consiglia di andare da queste parti in occasione magari di una gita pomeridiana.

E poi?

E poi perché non concedersi qualche esperienza culinaria di livello in uno dei migliori ristoranti della città (esistono comunque locali adatti ad ogni esigenza e ad ogni tasca)?

Ad Otranto non mancano di certo le discoteche, i villaggi turistici, i centri benessere, le sale giochi ed altri luoghi adibiti ad attività ricreative di ogni ordine e grado.

Insomma: questa cittadina del salentino può davvero garantire relax e divertimento ad ogni genere di turista a prescindere dalla sua età, dal suo potere d’acquisto o dai suoi gusti. Provare per credere!

Proudly powered by WordPress Copyright © 2019 otrantovacanza.it.

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Clicca su Maggiori informazioni se vuoi saperne di più e su Accetto per dare il tuo consenso. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi