Gay Friendly

otranto gay 1

Otranto non ha luoghi prettamente destinati al turismo gay, ma si può senz’altro dire che ha fortunatamente una mentalità abbastanza aperta per essere gay-friendly. Soprattutto tutta l’atmosfera che si respira è generalmente “friendly”, per cui non ci si limita all’accettare tranquillamente coppie gay, ma anche ad essere attenti alla natura, al rispetto dell’ambiente, delle tradizioni e di comunità tra le più varie. Ecco perché Otranto offre opportunità di poter vivere tranquillamente la propria vacanza gay anche se non dispone di particolari locali specializzati per il divertimento gay. Non dovrete insomma sopportare strani atteggiamenti da parte del personale di un hotel chiedendo una stanza matrimoniale.

A volte sono state organizzate in estate giornate o settimane gay in alcuni locali, quindi siate sempre attenti alle ultime news per controllare belle opportunità che vi si possono presentare davanti! Nel 2007 ad esempio un Club Med (oggi non più attivo) organizzò a settembre tutta una settimana pensata appositamente al divertimento gay come party, saune e spiagge riservate. Fu un evento organizzato da Alternative Holidays. In generale, il consiglio è quello di contattare le agenzie gay-friendly che sapranno darvi tutte le indicazioni necessarie nel caso di eventi particolari.

In caso contrario, potete comunque lasciar spazio al divertimento nei villaggi turistici locali dove potrete praticare tanti diversi sport come tennis, surf, pallavolo, canoa…le spiagge nella vicina zona Alimini sono enormi, presentano la possibilità di appartarsi e di godersi un mare incredibilmente blu e limpido.

Tra le discoteche, segnaliamo in particolare il Guendalina che si raggiunge lungo la litoranea Castro – Santa Cesarea Terme, alcuni km più a sud di Otranto. Nel corso dell’ultima stagione estiva e negli anni precedenti ha organizzato il “GayDay” una serata per l’intrattenimento gay con cacce al tesoro, schiuma party, drag queen e con rinomati dj della scena gay di Londra e Birmingham.

Tra i villaggi, segnaliamo il Lido Balnearea che ha venduto biglietti per il GayDay e dunque sicuramente gay friendly. Altro villaggio dichiaratamente gay friendly è l’Alimini Smile. Anche la spiaggia libera, sempre nella zona dei laghi Alimini, è consigliata ed esistono diverse dune tra le quali volendo ci si può appartare.

Se avete a disposizione mezzi per spostarvi e volete provare anche altre discoteche, un locale ufficialmente gay è la discoteca Picador sulla sponda opposta del Salento, a Gallipoli, nonché il vicino lido gay Makò.

otranto gay 2

immagine 1: flickr by pollobarca2

immagine 2: flickr by pixelspin

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018: Otranto | Travel Theme by: D5 Creation | Powered by: WordPress